Per tutti i gusti – Marche allo Sheraton, versione vegetariana

20130228-185336.jpg

Le eccellenze marchigiane sono state le protagoniste del secondo appuntamento dell’anno di Per Tutti i Gusti – Il giro d’Italia a tavola, rassegna enogastronomica coordinata dal sempre sorridente direttore di collane enogastronomiche Carlo Vischi.
Al Ristorante Il Canneto, allo Sheraton Milan Malpensa Hotel, 2 sere fa ho assaggiato piatti della serata Per tutti i gusti – Marche, ovviamente in chiave vegetariana, anche perché a quanto pare in questa cucina regionale la carne regna sovrana (marchigiani, confermate?).

Lo chef executive Enrico Fiorentini de Il Canneto ha accolto nella propria cucina, prima per uno show cooking poi per la cena, gli chef Lucio Pompili del ristorante Symposium (Cartoceto); Stefano Ciotti dei Laghi di Urbino; Michele Biagiola di Le Case (Macerata) e il neostellato Errico Recanati di Andreina (Loreto).

La mia versione veg della cena comprendeva:
- antipasto di erbette con castagne;
- risotto all’arancio con farina di olio: non sono una fan degli agrumi in cucina, ma questo piatto non era stucchevole, anzi, e la farina di olio è una polvere impalpabile gustosissima;
- spaghetti alla carbonara vegetariana: questo piatto è fisso nel menù dello Sheraton, è vegano, e la crema gialla dell’uovo è qui sostituita da una crema di peperoni gialli;
- verdure grigliate;
- mela cotta di Camerino con frittella di castagne e uvetta.

Buoni i vini, che potete vedere elencati nella foto di seguito; ho apprezzato molto il Vino cotto stravecchio Occhio di Gallo dell’Azienda Agricola Tibero. È una bevanda tipica marchigiana che non avevo mai sentito e che mi ricorda i ‘sughi’ emiliani, che si producono a partire dalla stessa base di mosto.

Il costo della cena era di 55€ bevande incluse; il menù della serata sarà presente nella carta de Il Canneto fino al 24 marzo, quando una nuova regione diventerà protagonista dell’iniziativa.
20130228-184652.jpg

Leave a Reply


7 + = 16