Search for content, post, videos

Modulo ESTA: cos’è e come ottenerlo

ponte-san-francisco-dal-mare

Per viaggiare in USA non sempre è obbligatorio richiedere il visto. Ci sono casi in cui può bastare avere l’autorizzazione ESTA, ovvero un modulo che permette a chi si reca negli Stati Uniti senza il visto di poter sostare sul territorio americano per un periodo inferiore a 90 giorni.

Requisiti per l’ESTA (aggiornati al 2017)

Un permesso che si ottiene a seconda del tipo di viaggio che si vuole intraprendere e che deve essere per turismo, vacanza, visita ad amici e parenti, trattamenti medici, eventi sociali ospitati da organizzazioni internazionali, eventi amatoriali, musicali dove non si percepisca un compenso in denaro, incontri con interlocutori commerciali, partecipazione a congressi scientifici, professionali o d’affari e a programmi di formazione di breve durata.

Inoltre si deve essere idonei al programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Program) che comporta essere cittadini italiani o cittadini che fanno parte dei 38 paesi del programma “Viaggio senza visto”, non soggiornare più di 90 giorni, avere un passaporto individuale e soprattutto possedere un biglietti di andata e ritorno.
Molto importante è l’ultima regola, entrata in vigore il 21 gennaio 2016, ovvero quella che vieta a chi abbia effettuato viaggi in Iran, Iraq, Libia, Sudan, Siria, Somalia e Yemen a partire dal 1° marzo 2011 ( con piccole eccezioni per scopi militari e viaggi diplomatici)  e a chi possieda la doppia cittadinanza irachena, siriana, iraniana e sudanese di poter richiedere viaggio senza visto con ESTA.
L’ottenimento dell’ESTA quindi richiede dei requisiti: non tutti possono accedere a questa autorizzazione e la tipologia del viaggio è uno dei fattori che incide maggiormente. Infatti se state andando negli Stati Uniti per studio, lavoro, impiego in radio, film, nel campo dell’informazione e giornalismo, residenza permanente negli Stati Uniti, ecco in questi casi dovrete richiedere il visto per non residenti e non potrete accedere all’ESTA.
Invece, se si possiedono i requisiti per ottenerlo, si può procedere con la compilazione del modulo per l’autorizzazione.

Come fare il modulo Esta in italiano

Sul sito www.esta.it è molto semplice richiederlo e un vero e proprio team sarà sempre a disposizione per guidarvi nelle diverse fasi di compilazione del modulo.
L’associazione ESTA nel loro sito web disponibile anche in italiano fornisce un’assistenza anche via chat, connessa dieci ore al giorno per garantire al meglio il servizio, oltre a una guida dove le spiegazioni sono esaustive e complete.
L’associazione garantisce proprio l’assistenza ai viaggiatori e quindi si possono fare domande e richiedere chiarimenti. Tra i loro obiettivi ci sono la chiarezza e il voler far sentire a proprio agio il viaggiatore e proprio per questo garantiscono una grande disponibilità e gentilezza.
La compilazione del modulo deve essere fatta almeno 72 ore prima della partenza, se possibile anche prima ma mai dopo, questo per essere sicuri che tutta la documentazione sia idonea. Meglio prepararsi per tempo! L’ESTA dal momento in cui verrà rilasciato ha validità due anni, in cui potrà essere riutilizzato in caso di viaggio senza visto, sempre rispettando i requisiti sopra elencati.

Cosa serve per poter richiedere l’autorizzazione ESTA?

Tre elementi fondamentali: passaporto valido, indirizzo email e carta di credito del circuito VISA, MasterCard, Discover e American Express (sono accettate anche le carte debito VISA e MasterCard ma devono avere credito sufficiente per non essere poi rifiutate) . Dopo aver compilato il modulo ed effettuato il pagamento, la documentazione verrà inviata in formato PDF nella casella email insieme a tutta la documentazione e le informazioni necessarie, nonché altre comunicazioni che verranno spedite all’indirizzo inserito per rimanere sempre aggiornati.

Il costo ammonta circa a 74 dollari, tradotto in euro dai 54 ai 70 euro. Il prezzo può variare a seconda del cambio del dollaro e delle carte di credito.
Ovviamente non è detto che la domanda venga accettata, in questo caso il sito Esta.it garantisce anche il rimborso del 100%, in caso di rifiuto.

Ricordate di richiedere il modulo ESTA prima di partire, e buon viaggio negli Stati Uniti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leggi articolo precedente:
napoli, vista aerea della città dall'alto
Passeggiata nel centro storico di Napoli

Napoli la città dei mille colori, del Vesuvio, della pizza e dei babà. Quanti volti ha Napoli e quanta città...

Chiudi