Search for content, post, videos

Come si prepara uno zaino per l’Australia: lista per 2 mesi

Negli ultimi anni ho affinato la mia capacità di fare la valigia e nel mio recente viaggio a Mauritius ho stupito i miei compagni di viaggio perché con me un bagaglio molto piccolo…Ma avevo tutto quello che mi serviva!

Ho pensato quindi di condividere con voi la mia lista nel caso possa fare comodo a qualcuno sapere come si prepara uno zaino per l’Australia. Il mio zaino, al momento dell’imbarco, pesava 13 kg ed era pensato per 2 mesi di viaggio; tenete presente che, nel periodo in questione, in Australia è estate perciò non ho portato vestiti pesanti.

Vestiti

(scelti in modo che tutti, tra di loro, fossero abbinabili in combinazioni di colore decenti)
2 leggings
1 paio di pantaloni di cotone
1 felpa
1 sciarpa
1 cardigan
2 canottiere
2 costumi
2 magliette lunghe – utilizzabili anche come vestitini se fa caldo
1 pigiama (visto che dormirò sui divani di sconosciuti: maglietta e pantaloncini)
1 cappellino
2 paia di calze
2 pantaloncini da corsa
2 canottiere tecniche da corsa

Scarpe

Ciabatte infradito
Birkenstock
Ballerine flat nere
Scarpe da corsa
(Volevo prendere anche quelle da trekking, ma non ci stavano)

Toilette

Penso che come riempire una trousse da bagno sia molto soggettivo, però posso consigliare di non dimenticare alcune saponette piccole (tipo quelle che danno in omaggio negli hotel). A confronto con il bagnoschiuma durano di più, occupano meno spazio e pesano meno. Portandone 2/3 in valigia si è certi di averne di scorta se ne si dimentica una in ostello, o se una cade per terra in un bagno poco pulito.
Le altre cose, a meno che non si vada in un paese dove la vita costa di più (come nel mio caso), conviene comprarle sul posto piuttosto che portarsele da casa, a parte spazzolino, dentifricio, deodorante e crema idratante, che servono anche in volo.

Tecnologia

iPad e caricabatterie
iPhone e caricabatterie
Kindle e caricabatterie
Macchina fotografica con secondo obiettivo
Schede di memoria
Gancino di metallo per estrarre la SIM dall’iPhone (per quando cambierò numero, in Australia)
Telecamera GoPro con fascia da testa
Cuffie

Altri oggetti

Adattatore per la presa elettrica locale
Spina multipla
Orologio
1 collana
2 paia di orecchini
Asciugamano in microfibra
Pareo leggero – da usare come telo in spiaggia
Occhiali da sole
Cavo con moschettoni e mollette per stendere i panni (comprato da Tiger per 3€)
Fascia porta iPhone da braccio, per la corsa
Maschera e boccaglio
Scarpe da scoglio
Phon da viaggio (se potete farne a meno, tanto meglio; io con la cervicale devo utilizzarlo sempre se no mi si blocca il collo, da vera anziana)
Coprizaino impermeabile
Sacca da 50 l dentro cui infilare lo zaino quando lo imbarco in aereo
Sacco lenzuolo
2 lucchetti con i quali chiudo lo zaino e il bagaglio a mano quando mi sposto o quando li lascio in camera
Portafoglio di scorta
Zaino estraibile, che chiuso occupa lo spazio di una pallina da tennis
Sacchetto di tela – molto comodo per contenere vestiti e asciugamano quando si fa la doccia nei bagni in comune, se non ci sono appoggi nella stanza
Torcia frontale
Busta plastificata con una copia di scorta dei documenti
Penna
Bloc notes

Medicinali

Tea tree oil
Oki
Melatonina
Voltadvance
Rinosol spray (avevo il raffreddore alla partenza, in più questo aiuta per la secchezza nasale dovuta all’aereo)
Crema all’aloe vera

Direi di aver elencato tutto.
E voi cos’altro mettete nel vostro zaino backpack?

14 comments

  • Utilissimo! Grazie Fra, per averlo condiviso. Non sai quanto spesso sono presa dal panico, specialmente quando devo viaggiare leggera 😀

  • le mutande le giri???

  • Bell’articolo, anche se io sono una di quelle persone che si porterebbero dietro pure la scarpiera 😀 ti invidio!
    Anna non serve portarsi duecento mutande, ne bastano poche che poi vanno lavate di volta in volta, tanto in estate si asciugano subito!

    • Fraintesa
      Fraintesa

      Ciao Marika! Diciamo che anche a me piace cambiare spesso scarpe…ma se sono da sola a trascinarmi lo zaino su e giù per un continente, la voglia di viaggiare leggera passa in primo piano! Però in questi giorni mi manca un paio di sandalini, lo ammetto

  • Come preparare uno zaino backpack: la mia lista per 2 mesi in Australia | In Vacanza

    […] Fraintesa Negli ultimi anni ho affinato la mia capacità di fare la valigia e nel mio recente viaggio a […]

  • Stavo scherzando comunque…

    • Fraintesa
      Fraintesa

      Ciao Anna! Non ti preoccupare, avevo capito che scherzavi 🙂 non ti ho risposto prima perché non ho sempre la connessione!

  • laura

    Grande risorsa questo articolo ma domanda da mille milioni di euro…e se non fossero solo 2 mesi ma X mesi?
    Io tra meno di 1 mese partirò per l’Australia da inetta..mai fatto viaggi per il mondo alla randagia e da sola.. avete consigli per me?
    zaino da trekking?se si quale? O meglio valigia con comode rotelle?
    che abbigliamento portare? Pc si o Pc no? Scarpe..solo ginniche?
    scusate ma sto andando in ansia…
    Farmaci..fermano alla dogana per antibiotici o melatonina o nel mio caso devo portare un interatore di myoinositolo ed è in polvere..bianca..purtroppo…
    Ripeto, scusate ma sono una vecchia (dato che ho 30 anni) ansiosa pazza a farr questa cosa lo so ma credo mi servirà!!
    Grazie mille a chiunque voglia aiutarmi!!

    • Fraintesa
      Fraintesa

      Ciao Laura, sono contenta che questo articolo ti sia utile 🙂
      Ti consiglio uno zaino con apertura a L, da sopra, così ti sarà più facile trovare ciò che ci metti dentro. Lo zaino, al contrario della valigia, è più comoda per i vari sali scendi che incontrerai (scale, metro, bus, stazione, treno, gradini, ecc) specialmente se viaggi da sola. Per abbigliamento e scarpe, hai visto i miei consigli sul blog, e a meno che tu non vada nel deserto in inverno, dovrebbero bastarti. O al limite comprerai qualcosa là 😉 Cerca di stare tranquilla che vai a fare un bel viaggio! Alla dogana non ti fermeranno certo per la melatonina o gli antibiotici. E non sei vecchia – io di anni ne ho 32 suonati 🙂
      Vedrai che questo viaggio ti farà tanto bene, tienimi aggiornata!
      ciao ciao e no worries

      • laura

        Inanzittutto, GRAZIEEEE per la risposta.
        Ti confido che non avendo assolutamente esperienza, ho un’ansia pazzesca..il mio inglese si perde e l’ansia aumenta nella paura di non farcela…
        Ho letto tutto il post ed altri tuoi post..ho visto che anche tu eri tra ivolontari del Cras di Vanzago, li io ho speso i mesi più belli del mio tirocinio universitario…quindi ti chiedo, tu che hai girato in Australia per perderti nella Natura magnifica…non è che hai da consigliarmi delle riserve e perchè no delle farm o ranch. Io atterrerò a Brisbane, senza sapere poi cosa fare ma con l’idea di poter vedere quanto più possibile, pur non disponendo di grandi somme, non avendo un lavoro redditizio qui a Milano.

        Ti ringrazio anticipatamente e ancora complimenti per il tuo blog, emani tanta energia positivissima!!
        Grazie!!
        Laura

  • due paia di calzini? 😮

    • Fraintesa
      Fraintesa

      Dici che sono troppi? È vero che in estate si gira spesso in ciabatte ma io corro quindi per le scarpe da running un paio di calzini è necessario (e quando lo lavi hai l’altro a disposizione)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Fraintesa in Oz: sono arrivata in Australia

Sono partita in un tranquillo mercoledì sera di pioggia milanese, con uno zaino da 13 kg che ho fatto imbarcare...

Chiudi