Search for content, post, videos

Il Museo dei Ramones a Berlino

Essendo sempre stata un’amante della musica punk, quando sono andata a Berlino ho fatto tappa nel Museo dei Ramones, che non è così famoso come credevo.

Il Museo dei Ramones, in effetti, non è molto vistoso o segnalato e si trova in una stretta via del Mitte, vicino a una sinagoga. È nato quasi per caso da un fan berlinese della band, Flo Hayler, che a partire dal 1990 ha iniziato a collezionare cimeli dei quattro punk rocker e si è poi ritrovato ad accumularne così tanti che la sua ragazza gli ha imposto di liberarsene. Detto, fatto: Flo nel 2005 li ha raccolti tutti nel primo Museo dei Ramones, concepito per tutti gli appassionati della musica in generale. Dopo 2 anni e più di 10.000 visitatori il proprietario del palazzo ha deciso di triplicare l’affitto e così Flo ha deciso di spostare il museo in quella che è la sua sede attuale.

Questo locale di Krausnickstraße da fuori può sembrare un bizzarro bar – neanche così bizzarro, per lo stile berlinese – invece è un vero luogo di culto per i fan della band di Blitzkrieg Bop e ci fanno tappa anche i grandi rocker in tournée a Berlino. È minuscolo, è vero, ma in poco spazio raccoglie ogni tipo di memorabilia: testi e foto autografate, strumenti musicali originali, vestiti usati durante i live, edizioni limitate di album, poster,…

Prima di accedere alla parte vera e propria dell’archivio museale si passa tra alcuni tavolini: è un piccolo bar dove si può bere caffè ascoltando punk rock. C’è anche un palco, incastrato tra i cimeli, dove periodicamente si esibiscono band dal vivo. Non manca ovviamente la parte di negozio, dove si possono comprare spillette (io l’ho presa!) e oggettistica ispirata ai Ramones.

Se siete dei punk rocker nell’anima, dove assolutamente andare in questo colorato minimuseo. Hey HoLet’s Go!

Info utili sul Museo dei Ramones a Berlino

Il museo si trova in Krausnickstraße 23 vicino alla sinagoga ed è aperto tutti i giorni dalle 12 alle 22.
L’ingresso costa 3,50€ ma la parte bar è ad accesso libero.

[Photo: Francisco Antunes su Flickr]

1 comment

  • Non lo conoscevo (anche perchè non è un genere che mi piace, ma si adatta perfettamente allo stile di Berlino), però conosco la sinagoga/museo lì accanto, su Oranienburger, e vale la pena visitarla. Mi pare fosse la principale della città, prima di venire incendiata e poi quasi rasa al suolo durante la guerra.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Viaggio in Namibia con Azonzo Travel

La Namibia è una delle mete più sognate dagli appassionati di fotografia paesaggistica e dagli amanti della natura. Forse avrete visto...

Chiudi