Search for content, post, videos

Visitare Bratislava in un pomeriggio

Visitare Bratislava

Bratislava è la capitale della Slovacchia. Pur essendo un paese in rapida crescita, grazie all’ingresso nell’area Euro, la città rimane ancora abbastanza piccola e facile da visitare in un pomeriggio. Se state programmando un viaggio a Praga o nella vicinissima Vienna, prendete in considerazione una veloce tappa anche a Bratislava.

Visitare Bratislava in un pomeriggio

Avete poco tempo a disposizione? Bratislava ha un centro molto piccolo, si può completamente girare a piedi e nel giro di qualche ora avrete gustato l’anima della città e le attrazioni principali. Con questo non voglio dire che la capitale slovacca non abbia altro da offrire. Se volete approfondire la cultura del luogo, sicuramente un giro nelle località circostanti vi diranno di più della Slovacchia, dei suoi monti e dei suoi numerosissimi castelli.

Pronti per conoscere le tappe del vostro pomeriggio a visitare Bratislava?

Tour dei cimeli dell’architettura sovietica

Bratislava, un tempo parte del blocco sovietico, conserva ancora intatti esempi di architettura socialista del secolo scorso. Con il loro fascino decadente e kitsch, hanno molto da raccontare del passato della città. Un successo assicurato per i vostri post su Instagram!

Consiglio di partire da Namestie Slobody (Piazza della Libertà), un piazza piuttosto grande al cui centro campeggia una grande fontana d’acciaio dalla forma organica, ovviamente spenta. Circumnavigatela e fotografate le panchine di ferro, disposte in gruppi e raramente occupate. Attorno alla piazza sorgono altri edifici statali dello stesso periodo, con bassorilievi monumentali molto interessanti.

A pochi passi dalla piazza, non perdetevi assolutamente la torre della radio Slovensky Rozhlas, una piramide rovesciata d’acciaio molto suggestiva e parecchio inquietante. L’edificio ospita ancora diversi concerti ed iniziative.

Avvicinandovi al Danubio (sì, passa anche per Bratislava), non è possibile fare a meno di notare il ponte SNP Novy Most. I locali lo chiamano “il ponte dell’UFO”, per la strana architettura a forma di UFO sulla cima del pilone. Al suo interno, un ristorante dal quale godere della vista della città.

E ancora: l’Hotel Kyjev, un enorme parallelepipedo un tempo hotel di lusso, diventato ostello e poi definitivamente fallito. Infine, il memoriale dei soldati dell’Armata Rossa, chiamato Slavín. Per arrivare è necessario camminare un po’, ma la vista della città dall’alto merita una passeggiata.

Namestie Slobody Bratislava

Namestie Slobody

 

Torre radio slovacca

La Torre della radio slovacca

 

Ponte UFO Bratislava

L’UFO sul ponte SNP

Il Castello di Bratislava (Bratislavský hrad)

Il Castello di Bratislava è visibile più o meno da ogni angolo della città ed è piuttosto imponente. L’edificio ospita il parlamento e fu costruito nel X secolo, ma venne distrutto completamente da un incendio nel 1811, poi ricostruito nel 1953. Se il tempo è limpido, è possibile vedere anche Vienna e qualche territorio ungherese. Le sue quattro torri sono simbolo della Repubblica Slovacca.

Castello di Bratislava

Il Castello di Bratislava

La Chiesa Blu di Santa Elisabetta

È una chiesa di culto cattolico, molto particolare per il suo colore celeste pastello e le decorazioni in stile Art Nouveau (fu edificata nel 1907 su progetto dell’architetto Ödön Lechner). Anche qui, scatti perfetti assicurati. Non si trova propriamente dentro al centro, ma appena un po’ fuori – scusa perfetta per lasciarsi perdere per strade meno turistiche.

(Bezručova 2534/2, 811 09)

Chiesa Blu Santa Elisabetta

La Chiesa Blu di Santa Elisabetta

Cumil

A Bratislava ci sono diverse statue bronzee divertenti e insolite, la più famosa è sicuramente quella di Cumil. La statua rappresenta un operaio delle fogne che viene fuori dal tombino. È molto carina. Vi direi di stare attenti a non inciampare sulla sua testa, ma sicuro vi renderete conto della sua presenza per la fila di turisti in attesa di farsi un selfie con lui.

(811 01, Staré Mesto)

Statua Cumil

Cumil

Palazzo Esterházy

Collocato tra centro storico e Danubio, il palazzo ospita mostre molto interessanti e il più delle volte gratuite. Quindi, perché non riposarsi un’oretta per scoprire qualche artista nuovo e pezzi di storia del paese?

(Námestie Ľudovíta Štúra 4, 81102)

Mostre arte Bratislava

Il Palazzo Esterhazy, sede di mostre d’arte

Staré Mesto

Last but not least, un giro a piedi per le vie medievali del centro storico, che gli abitanti chiamano “korzo”. Visitare Bratislava significa camminare su e giù per le viuzze del centro, assaporando la vera identità storica di questa città ancora poco battuta dal turismo di massa.

Staré Mesto Bratislava

Staré Mesto

Dove fermarsi per un boccone

La cucina slovacca è una tipica cucina mitteleuropea, nella quale non mancano mai piatti a base di patate e formaggi dal gusto molto intenso, innaffiati da boccali enormi di birra. Per i food hunter più genuini, il consiglio è quello di uno stop nel ristorante più tipico e vero di Bratislava, Reštaurácia Divný Janko (Jozefská, 811 06). Ma attenzione: assicuratevi di avere un divano a portata di mano per un pisolino digestivo.

Chi ama invece una cucina più europea e di ricerca, Fach (Ventúrska 274/10, 811 01) è l’indirizzo giusto. Si tratta di un locale adatto a colazioni, pranzi o semplici spuntini, l’arredo è super cool e potrete trovare anche un cold brew coffee della casa.

Anche Urban House (Laurinská 213/14, 811 01) è un’istituzione della città. Qui potete fare una sosta per un caffè molto hipster, un avocado toast e ricaricare il telefono.

Fach Bratislava

L’interno di Fach Bratislava

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leggi articolo precedente:
ragazza davanti a fotocamera su divano giallo
Sempre pronta a partire, con Duo Salon

Molti direbbero che “frenetica” è solo un eufemismo, quando si riferiscono alla mia vita. Sono costantemente in viaggio, e anche...

Chiudi