Search for content, post, videos

Disneyland Paris per bambini e non solo

Parata a Disneyland Paris

Alla soglia dei 30anni ti ritrovi a riflettere sulla possibile meta di un weekend fra amiche.
Sei adulta, indipendente, magari hai anche una famiglia e una carriera, ma quando in televisione o al cinema compare sullo schermo il castello scintillante della Disney in pochi attimi torni a sognare nanetti, zucche magiche e cagnoloni che fanno da babysitter.
Quindi l’idea si fa strada con una grande certezza, Disneyland Paris sarà una vacanza stupenda anche se bambina non lo sei più.

Disneyland Paris

Il famoso profilo del castello di Disneyland Paris

Come organizzare un viaggio a Disneyland Paris?

Si possono trovare ottime tariffe con le compagnie lowcost, ma anche Airfrance può serbare sorprese per ottimizzare distanze e orari.
Il collegamento dall’aeroporto è operato dagli autobus navetta Magical Shuttle che propongono imperdibili sconti con la prenotazione online anticipata.
Per l’alloggio si possono percorrere varie strade, dar fondo ai risparmi per riposare come una principessa in uno degli hotel tematici Disney o sperando in un colpo di fortuna grazie alle promozioni per il 25° compleanno del parco riservate a chi si iscrive alla newsletter.
Infine l’opzione più economica è spostarsi nelle immediate vicinanze di una delle numerose fermate della metro RER A che collega Disneyland Paris al centro di Parigi. Fra le tante Bussy-Saint-Georges o Torcy sono un esempio.
Noi abbiamo soggiornato presso la catena Premiere Classe nell’hotel di Torcy per una piccola stanza essenziale e pulita a 10 minuti di metro da Disneyland a partire da sole 40 € per la doppia.

Quanto costa il biglietto di ingresso?

Fermo restando che iscrivendovi alla newsletter ufficiale potrete accedere alle offerte sempre aggiornate, dopo aver rivoltato la rete ho trovato un’agenzia locale che proponeva un pacchetto fantastico per 2 giorni nei 2 parchi, il suo nome è AzurTours, il sito è in francese ma li si può contattare anche in inglese e spediscono i biglietti direttamente al domicilio per evitare file all’ingresso.
Ad oggi un’ottima proposta per i 25 anni del parco è la possibilità per gli adulti di pagare il biglietto con la tariffa per bambini e aggiungendo l’accesso del secondo giorno ad un piccolo sovrapprezzo il totale è davvero conveniente. Perché, come dicevamo, non è l’età che conta!

I “grandi” si possono divertire davvero a Disneyland Paris?

Ovviamente sì! L’atmosfera magica ti catapulta a quei momenti dell’infanzia dove il tuo unico pensiero era ridere e mangiare dolci, ma questa volta non avrai nessuno che te li negherà perché “ poi ti fa male la pancia”.

Disneyland Paris

Con Belle di La Bella e la Bestia a Disneyland Paris

Ci sono giostre per tutti i gusti, per i sognatori c’è l’ottovolante di Dumbo che regala una bellissima vista tutt’attorno specie al tramonto, gli adrenalinici invece dovranno assolutamente provare la Rock’n’Roller Coaster degli Aerosmith per un giro sulle montagne russe col sound della band che ti accompagna nel viaggio.
A coronare la vera magia di questo parco sono le musiche, gli show e le parate con tutti i personaggi Disney.

Quella a cui abbiamo assistito è ancora scolpita nei nostri cuori , un vero spettacolo di colore, gioia e magia perché “Celebrate the Magic! Magic Everywhere ! More than you imagine” … la magia è dappertutto, più di quanto possiate immaginare.

Erika Guerzoni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leggi articolo precedente:
7594193 - nice path through slovak paradise
15 destinazioni sconosciute e low cost in Europa

15 destinazioni sconosciute e low cost in Europa?! Davvero esistono? Oh sì, e chissà che tra queste non ci sia la meta...

Chiudi