Search for content, post, videos

Ocean Film Festival in Italia: le tappe

Ocean Film Festival Italia 2017 locandina

Alcune sere fa ho partecipato alla serata inaugurale dell’Ocean Film Festival, una rassegna cinematografica nata in Australia per promuovere l’esplorazione, la conoscenza, la tutela e il rispetto del mondo degli oceani attraverso i migliori film. Nel 2017 questo evento itinerante è arrivato per la prima volta in Italia e nelle sue 5 tappe presenta medio e cortometraggi incentrati sul mare e sugli oceani, mostrando storie e avventure girate sopra e sott’acqua.

Ho assistito alle proiezioni di Milano, ma il tour dell’Ocean Film Festival proseguirà anche a Torino, Genova, Roma e Bologna.

Devo dire che durante tutta la serata sono rimasta a bocca aperta per le immagini proiettate sul grande schermo. È come se avessi viaggiato dall’Islanda alla Liguria, dall’Antartide all’Alaska insieme ai protagonisti dei filmati. Ho visto i ghiacci, gli abissi, onde e creature marine e sono rimasta in estasi per due ore piene. Ho anche potuto apprezzare varie tecniche di ripresa e diversi stili narrativi.

Una volta arrivata al cinema ho ricevuto la tesserina necessaria per votare il film che più mi sarebbe piaciuto tra i 7; devo ammettere che durante la proiezione filmato dopo filmato crescevano i miei dubbi, perché ogni video mi appassionava ancora di più di quello precedente. Alla fine ho votato per l’ultimo, ma non vi svelo qual è.

Tra le storie narrate sullo schermo ci sono le peripezie dei surfer in Islanda, le difficoltà di due ragazze che sfidano in kayak il mare dell’Alaska e la quotidianità di una ciurma in viaggio dalla Nuova Zelanda alla Patagonia. Ma c’è anche spazio per la scoperta in apnea di un relitto al largo di Genova e il coraggio dei surfer che sfidano l’onda “The Right” in Australia. Ho apprezzato molto anche il cortometraggio che spiega come la creazione di un’area protetta abbia contribuito al ripopolamento delle mante giganti nei mari del Messico. E sono rimasta strabiliata dal filmato sulle creature che popolano gli abissi marini.

Ecco il trailer di uno dei 7 filmati proiettati durante il festival:

Ciò che più ho apprezzato di questo evento è che non si tratta di una mera sequenza di documentari, ma di un susseguirsi di storie che mostrano il bello e il brutto della vita intorno al mare, i problemi che l’uomo ha creato e quelli che si trova a dover fronteggiare. Ho visto sfide e coraggio ma anche momenti di debolezza e fallimento, il tutto intorno alla magia delle acque.

Per questo vi consiglio di non perdervi questa serata: i film selezionati sono emozionanti e stimolanti.

Regalatevi questo evento; io rimango in attesa della prossima edizione.

 

Informazioni sull’Ocean Film Festival

Il costo in prevendita del biglietto è di 14 euro+diritti di prevendita; il prezzo la sera stessa al cinema è di 16 euro. Vi consiglio di acquistarlo in prevendita e per tempo sul sito ufficiale dell’Ocean Film Festival.

Le proiezioni iniziano alle 20.15 e prevedono un intervallo durante il quale ci sono discussioni e premi per il pubblico.

La durata della serata è di circa 2 ore. Ci sono i sottotitoli in italiano.

Ecco tutte le date di questa edizione:

13 novembre 2017 – Milano – Cinema Odeon Sala 2
15 novembre 2017 – Torino – Cinema Massimo Sala 1
16 novembre 2017 – Genova – Cinema Porto Antico Sala 6
20 novembre 2017 – Roma – Cinema Moderno Sala 3
21 novembre 2017 – Bologna – Cinema Odeon – Sala A
Attualmente il Festival è presente in altri 6 Paesi: Italia, Regno Unito, Belgio, Nuova Zelanda, Hong Kong e Cina.

Se avete realizzato un film dedicato a temi ambientali, sportivi, culturali o naturalistici potete candidarlo per la prossima edizione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leggi articolo precedente:
Stree Art nel quartiere Pigneto
Street Art a Roma: tour insolito nella Città Eterna

Vacanze a Roma non significa solo archeologia e chiese barocche ma anche Street Art. Prima di cominciare, però, trovatevi un...

Chiudi