Search for content, post, videos

Byron Bay: cosa fare nella città australiana del surf

surfer sulla spiaggia a byron bay

Byron Bay si trova nel New South Wales e, con il suo promontorio Cape Byron, è la località più a est dell’Australia continentale. Deve il suo nome all’esploratore britannico John Byron, nonno del celebre poeta Lord Byron.

In passato era considerata un importante centro per la controcultura australiana e il movimento hippy. Oggi, pur essendo una località turistica, Byron Bay è una città molto laid-backrilassata, multiculturale e amichevole che ha saputo conservare i tratti che la rendono davvero unica.

promontorio roccioso visto dall'alto chiamato Cape Byron a byron bay

Cape Byron

Come arrivare a Byron Bay

Arrivare a Byron Bay in aereo

Tre sono gli aeroporti vicini a Byron Bay:

  • Ballina/Byron Bay Gateway Airport a Ballina, (servito da Virgin Blue, Regional Express e Jetstar) che dista circa 35 minuti in auto.
  • Gold Coast International Airport a Coolangatta, (servito da tutte le compagnie locali e alcune straniere) che dista circa 40 minuti in auto.
  • Brisbane International and Domestic Airport, (servito da tutte le compagnie locali e alcune straniere), che dista circa 2 ore in auto.

Arrivare a Byron Bay in macchina

Byron Bay è facilmente raggiungibile dalla Pacific Highway, dista circa 2 ore da Brisbane e mezz’ora da Ballina.

Arrivare a Byron Bay in autobus

Il Byron Bay Transit Centre può essere raggiunto attraverso varie linee di autobus. Non è invece possibile raggiungere la città in treno.

Dove dormire a Byron Bay

A seconda delle proprie esigenze si può scegliere tra un’ampia offerta: hotel di lusso, cottage sulla spiaggia o appartamenti.

La sistemazione che però secondo me permette di vivere fino in fondo l’atmosfera hippy della città è quella dell’ostello. Lungo la via principale troverete diversi backpacker hostels, solitamente molto economici, nei quali si possono incontrare viaggiatori di tutti i tipi e passere serate in compagnia. A me era capitato di partecipare ad un bellissimo barbecue, organizzato dai proprietari dell’ostello, insieme agli altri clienti provenienti da tutto il mondo, tutti seduti allo stesso tavolo.

Cosa fare a Byron Bay

Anche semplicemente passeggiando per le vie della città si può apprezzare l’atmosfera unica del posto; numerosi sono i mercatini con bancarelle che vendono i tipici vestiti e accessori ed è facile anche assistere a concerti improvvisati per strada o nei parchi.

mercatino e concerto hippy a byron bay

Un mercatino con concerto a Byron Bay (foto di Eleonora Fraschini)

Lungo la via principale ci sono anche alcune boutique e negozi più costosi, difficile invece trovare i grandi centri commerciali caratteristici delle grandi città australiane.

Anche le spiagge di Byron Bay meritano una visita: Byron Beach è ampia e sabbiosa, mentre verso sud ci sono Tallows Beach e Broken Head, immerse nel verde e rocciose. In quasi tutti gli alberghi o ostelli è possibile noleggiare delle tavole da surf e l’attrezzatura per fare snorkeling.

spiaggia di byron beach a byron bay

Byron Beach

Alcune agenzie inoltre organizzano delle escursioni in kayak nella baia che permettono di osservare da vicino i delfini e le tartarughe, un’esperienza davvero unica!

Per chi ama le passeggiate all’aria aperta, consiglio si salire fino al faro: ci sono vari percorsi che si snodano nel bosco e consentono, in meno di un’ora, di raggiungere la cima della collina.

faro di byron bay in cima a un promontorio roccioso

Il faro

Da qui si può godere di una spettacolare vista di tutta la baia.

 

Eleonora Fraschini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leggi articolo precedente:
Il Cinemino - La sala ©Carlo Prevosti
Il Cinemino a Milano: l’esperienza del cinema di quartiere

"Ci facciamo un cinemino?" Quante volte lo abbiamo chiesto ai nostri amici o ai nostri colleghi di lavoro organizzando una...

Chiudi