Search for content, post, videos

Evitare il jet lag: i consigli e i trucchi dei viaggiatori

Evitare il jet lag: la guida pratica per vivere al meglio il viaggio [Credits by Matheus Vinicius/ Unsplash.com]

Siete in partenza per un viaggio dall’altro lato del globo e vorreste poi evitare il jet lag e i suoi effetti? Non perdetevi allora i nostri tucchi e consigli.

I consigli utili da seguire durante il volo per evitare il jet lag

Che cosa fare durante un volo per evitare il jet lag [Credits by Suhyeon Choi / Unsplash.com]

Evitare il jet lag: quali sono i fattori da considerare?

Il mal di fuso orario è un problema comune che affligge tutti in maniera più o meno forte, quando ci spostiamo dal nostro fuso a quello di un altro Paese. Il jet leg cambia a seconda se ci muoviamo  verso est o verso ovest, ma soprattutto dipende da quanto è lungo il viaggio e quindi quante ore di fuso ci separano.

Viaggiando da ovest verso est il jet leg è più duro: sono necessari, infatti, un numero di giorni equivalente ai due terzi delle ore di fuso per fare in modo che il corpo si riadatti. Praticamente, se tra il luogo di partenza e il luogo di arrivo ci sono 12 ore di fuso, ci vorranno almeno 9 giorni affinché il corpo si sincronizzi nuovamente.
Se si viaggia da est verso ovest, invece, i giorni necessari sono pari alla metà delle ore di fuso: se ci sono 12 ore di fuso di differenza, ci vorranno 6 giorni per riprendersi. Come fare quindi per godersi una vacanza e (se possibile) evitare il jet lag?

Evitare il jet lag: che cosa fare prima del viaggio

Iniziamo da prima della partenza. Per evitare il jet lag è necessario organizzarsi per tempo, cominciando ad abituare il corpo agli orari dell’arrivo. Spostate un po’ alla volta l’orario di riposo e dei pasti, cercando di avvicinarsi a quello del fuso in cui andrete a stare. Si possono anche fare delle sedute di fototerapia, una terapia che simula la luce solare.

Che cosa fare durante il viaggio per evitare il jet lag

I consigli da seguire durante il viaggio per evitare il jet lag [ Credits by Luke Porter / Unsplash.com]

Cosa fare durante il volo per evitare il jet lag

Il volo è un momento molto importante per evitare il jet lag: cercate di scegliere un aereo il più comodo possibile, perché riposare in viaggio è indispensabile. Durante il viaggio, bevete spesso e idratate la pelle: infatti l’alta quota secca i tessuti e vi disidrata, aumentando il malessere all’arrivo. Pertanto evitate di bere caffè o alcolici e cercate di riposare il più possibile. Prima cosa da fare è già settare l’ora in base al paese di arrivo, in modo da cominciare già ad abituarvi ai ritmi di quel fuso.

Per evitare il jet lag è consigliabile cambiare l'ora del proprio orologio in base alla destinazione mentre si è in aereo

Per evitare il jet lag è consigliabile modificare l’orario del proprio orologio in base al fuso della destinazione mentre si è in viaggio [ Credits by Ana Azevedo/ Unsplash.com]

Evitare Jet lag: cosa fare all’arrivo

Una volta atterrati, se non avete riposato in aereo, cercate di dormire un’oretta, ma non di più.
Dopodiché iniziate ad adeguarvi da subito agli orari di dove vi trovate, quindi aspettate che sia buio prima di andare a coricarvi. Se cercate di dormire, ma non ci riuscite non costringetevi a rimanere a letto: piuttosto alzatevi e leggete un libro o guardate la televisione. Cercate di stare alla luce del sole il più possibile, fate pasti leggeri e un po’ di attività fisica.

E se il vostro è un caso drastico, un po’ di melatonina sarà la vostra salvezza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi articolo precedente:
Corso d'acqua del Parco del Ticino
Parco del Ticino: paesaggi liquidi tra risaie e cascine

Alle porte di Milano, c'è un mondo da scoprire. Grazie alla serata speciale "Riso, il Dono degli Dei" - presentata...

Chiudi