Search for content, post, videos

Cosa vedere ad Hong Kong: 6 posti da non perdere

Cosa vedere ad Hong Kong [credits by Ruslan Bardash]

Hong Kong ha bisogno di più di qualche giorno per la visita, nonostante le distanze da coprire siano relativamente brevi e comodamente percorribili anche con gli autobus di linea. In questo post proverò a segnalarvi tutte le cose da vedere ad Hong Kong assolutamente per una visita con i fiocchi.

Cosa vedere ad Hong Kong: Whanchai

È la zona più famosa e trafficata di Hong Kong, dove migliaia di persone camminano ogni giorno, tra l’odore di noodles in zuppa e incenso. Coloratissima e a tratti labirintica, è qui che potete passeggiare e immergervi tra un milione di lucine caotiche, visitare i Wet Market, tra pescivendoli e macellai che cercheranno di proporvi l’affare della giornata.

Cosa vedere ad Hong Kong: Stanley Market

Un mercato che conserva ancora molto della sua autenticità e dei suoi particolari prodotti come: carta di riso, opere di calligrafia, stampe antiche oltre a naturalmente ad abbigliamento e accessori che potete però trovare un po’ ovunque. Nei pressi di questo mercato c’è un edificio che mi ha molto colpito per la sua storia: Murray House. Situata lungo la spiaggia, fu costruita nel 1884 in Central come sede militare e poi smontata e trasferita negli anni 2000 a Stanley, dove è poi diventata uno dei simboli di Hong Kong dell’epoca vittoriana.

La vista di Murray House è una delle cose da vedere ad Hong Kong

Cosa vedere ad Hong Kong: Murray House

Cosa vedere ad Hong Kong: Causeway Bay

Tra le cose da vedere ad Hong Kong, c’è Causeway Bay, uno dei luoghi più commerciali e più amati dai fotografi durante le ore notturne, per le bellissime foto che qui si possono scattare. Da qui partono traghetti per ammirare anche il fantastico skyline della città.

 

Cosa vedere ad Hong Kong: Tim Sha Tsui

Si tratta di un quartiere molto turistico, ma non per questo meno attrattivo per una visita ad Hong Kong. Molto frequentato anche dai residenti inglesi per il centro commerciale, è molto apprezzato anche per i tanti ristoranti ma soprattutto lo spettacolo dello skyline della città che si può godere da Kowloon. Per gli appassionati di musei, consiglio un giro al Museo della storia di Hong Kong, l’ingresso è gratuito e in alcune sale ricostruisce ambienti storici molto realistici della vecchia città.

Cosa vedere ad Hong Kong: il quartiere di Tim Sha Tsui

Cosa vedere ad Hong Kong: Tim Sha Tsui [Credits by: Dan Riñon/ Unsplash.com]

Cosa vedere ad Hong Kong: Tian Tan Buddha

È probabilmente uno dei simboli di Hong Kong più conosciuti. Alto 34 metri, fu costruito nel 1993. Per la visita preparatevi ad affrontare oltre 200 scalini in mezzo a tantissimi fedeli che accedono giornalmente a questo sito. Arrivati all’isola di Lantau, potete raggiungere il secondo Buddha più grande al mondo con la cable car, il taxi o con il bus: in tutti i casi il trasporto è a pagamento e ovviamente il bus è la scelta più economica, ma più “faticosa” per il grande afflusso di visitatori.

Cosa vedere ad Hong Kong: Thian Tan Buddha, la grande statua di Buddha

Cosa vedere ad Hong Kong: Thian Tan Buddha [Credits by Jason Cooper/ Unsplash.com]

Cosa vedere ad Hong Kong: Monastero di Chin Lin

In questo bellissimo monastero, molto meno turistico di altri, troverete un fortissimo senso di spiritualità. Costruito senza l’uso di chiodi ma solo attraverso l’incastro sapiente di travi, porte e colonne, non è permesso di scattare foto ai visitatori. Nulla è lasciato al caso in questo monastero: né il giardino, né le bellissime stanze interne dove troverete le famose statue dorate del Buddha. Nei laghetti nuotano le carpe porta fortuna e molti bonsai decorano l’esterno. La cosa più rara che potrete trovare al Monastero di Chin Lin , in una città caotica come Hong Kong, è l’atmosfera assolutamente tranquilla e silenziosa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Evitare il jet lag: la guida pratica per vivere al meglio il viaggio [Credits by Matheus Vinicius/ Unsplash.com]
Evitare il jet lag: i consigli e i trucchi dei viaggiatori

Siete in partenza per un viaggio dall’altro lato del globo e vorreste poi evitare il jet lag e i suoi effetti? Non...

Chiudi