Search for content, post, videos

Vorarlberg: viaggio in un’Austria insolita

Alpaca Alpenresort Walsertal

Nel mio recente viaggio alla scoperta dell’#AustriaInsolita con #Tbnet sono andata nel Vorarlberg, una regione del nord-ovest dell’Austria che racchiude una provincia (il capoluogo è Bregenz) e ben 6 aree turistiche che si estendono dalla montagna al lago. Quest’area è famosa per essere particolarmente operosa ed è rinomata per le sue architetture e i ristoranti raffinati. Dopo il mio viaggio in questa regione vi porto a scoprire quattro tappe fondamentali da fare nel Vorarlberg.

Lech am Arlberg

Lech è un paesino di circa 2.000 abitanti, meta di turisti per lo più di turisti olandesi, tedeschi e svizzeri…e dei reali di Olanda che vengono qui ogni estate in vacanza!
È incastonato tra le montagne del Vorarlberg ed è famoso come stazione sciistica. È molto conosciuto e apprezzato per la particolare architettura che lo contraddistingue: la maggior parte dei suoi edifici hanno linee moderne e innovative nonostante siano fatte in legno locale.

Vorarlberg Lech am Arlberg

A Lech, oltre agli sport invernali, si possono fare trekking e percorsi in mountain bike, ma si può anche partecipare ai numerosi festival che si susseguono tutto l’anno, come il Tanzcafè Alberg con musica live o il Classic Car Rally con le auto d’epoca.

Nella valle si possono trovare locande tradizionali ma anche tanti ristoranti gourmet. Tra questi vi consiglio Der Berghof, dove ho trovato una cucina innovativa e prelibata in un ambiente tradizionale rivisitato. Non perdetevi il cocktail bar di questo ristorante e hotel e fatevi preparare il drink dell’estate 2018 a base di vermouth, bacche di goji, sambuco, limone e acqua di pomodoro. Squisito!

Vorarlberg Der Berghof

Dormite nell’hotel Haus Braunarl se amate l’accoglienza genuina. Questo albergo offre alloggio in appartamenti variopinti, dotati di ogni comfort e arredati ognuno in modo diverso. Include un’area benessere con sauna, bagno turco, solarium e area relax. Colazione abbondante con prodotti tipici locali e prezzi a partire da 76€ a camera.

Vorarlberg Haus Braunarl

Il posto più bello di tutta l’Austria: il lago Formarinsee

Partendo da Lech con il bus panoramico numero 7  in 30 minuti di percorso tra le montagne si arriva al lago Formarin, eletto nel 2015 come il posto più bello di tutta l’Austria.

Vorarlberg Formarinsee

Dalla fermata dell’autobus al lago ci sono circa cinque minuti a piedi; per fare a piedi tutto il giro del lago camminando si impiega circa un’ora. Il percorso è pianeggiante e permette di raggiungere anche un rifugio dove ci si può fermare a pranzo per gustare abbondanti piatti tipici, il Freiburger Hütte, a 1900 metri. Nel rifugio si può pranzare dalle 10:30 alle 16; ci sono tante proposte tipiche, tra cui varie opzioni vegetariane – dai canederli al formaggio di capra fritto, dalla insalata di patate al formaggio d’alpeggio, dalle zuppe ai funghi fritti.

Rifugio Formarinsee

Sul lago si affaccia la meravigliosa Parete Rossa: questa montagna alta 2704 m è una delle più conosciute della zona e prende il nome dal minerale che contiene, che la rende rossastra.
Pensate che questo territorio è stato scoperto solo intorno al 1860 da alcuni alpinisti!
L’ultimo bus per rientrare a Lech parte dal lago alle 18:42. Nel resto della giornata passa una volta all’ora. Il viaggio di andata e ritorno è incluso nella tessera Lech Card, una city card che offre sconti su attività, tour guidati e trasporti nel territorio. La Lech card è gratuita per i bambini sotto i 14 anni e costa 21 euro per 2 giorni; la si può richiedere negli alberghi o negli uffici turistici.

Chi preferisce il trekking può scegliere di camminare per circa tre ore per raggiungere il lago da Lech. Dal lago Formarin al lago Spulersee ci vogliono invece quattro ore e mezza a piedi.

La valle Walsertal

La Walsertal è una valle verde nel cuore del Vorarlberg. Storicamente in questa zona arrivarono molti italiani per costruire la ferrovia per il Tirolo.

Vorarlberg Walsertal

Un buon punto di partenza per esplorarla è l’hotel Alpenresort Walsertal. A due passi da questo meraviglioso hotel si può prendere una seggiovia e salire sulla cima della montagna in 5 minuti, per ritrovarsi in un sentiero fiorito con pannelli descrittivi che illustrano la flora che si incontra lungo il percorso. Si passeggia sul crinale tra piante di erica, rododendro, mirtillo, arnica, rosa canina e campanule.

Vorarlberg Walsertal

Nell’hotel potrete invece rilassarvi nell’enorme spa o nella piscina esterna, oppure godervi l’eccelsa cucina del ristorante o l’ospitalità genuina della famiglia che gestisce il resort. Io poi sono rimasta strabiliata dalle camere con vista panoramica sulla valle: questo è decisamente uno degli hotel più affascinanti dove io sia mai stata.

Al resort potete anche chiedere di organizzarvi un incontro con una signora molto conosciuta nel posto, Elisabeth Burtscher, che parla inglese e tedesco. Elisabeth è la fondatrice di un’associazione di donne locali che si impegnano nella raccolta di erbe spontanee e nel tramandare tali conoscenze ad altre persone e generazioni. Con lei sono andata a raccogliere erbe di montagna e ci ho poi fatto un gustoso tè che mi ha dato molta soddisfazione. Potete contattare Elisabeth all’indirizzo: bergtee@grosseswalsertal.at

bergtee Walsertal

A 10 minuti a piedi dal resort si trova poi un’azienda agricola dove ci sono animali da fattoria e dove un casaro ogni mattina produce il formaggio. È sufficiente presentarsi qui poco prima delle nove per vedere il casaro all’opera e ammirare da vicino le forme di formaggio appena preparate. Qui viene prodotta la groviera, in forme piccole o anche da 30 kg. L’azienda vende latte, burro e formaggio prodotti secondo il metodo tradizionale. Un’altra azienda agricola casearia si trova esattamente dietro all’hotel: si chiama Sennerei Faschina e produce latticini con metodi e macchinari avanzati.

Ma la cosa più incredibile e spettacolare che potrete fare all’Alpenresort è il trekking con gli alpaca. Questo hotel ospita infatti 4 esemplari di questi buffi e docili animali, che potete accompagnare a passeggio in un sentiero in montagna per un’esperienza davvero incomparabile. Io l’ho trovato molto emozionante e ve lo consiglio di cuore! Inutile dire che me li sarei portata a casa…

Alpaca-Alpenresort-Walsertal

Se volete potete portarvi a casa come ricordo alcuni dei prodotti in vendita nel resort, prodotti con la lana d’alpaca – dai guanti, ai cappelli. Ma qui potete acquistare anche ottime marmellate fatte in casa, tisane di erbe di montagna o souvenir fatti a mano.

Bregenz e il Lago di Costanza (Bodensee)

L’ultima tappa del mio viaggio in Vorarlberg mi ha portata a Bregenz, il capoluogo di regione, che si affaccia sul Lago di Costanza. In questo articolo trovate tutti i miei consigli su cosa fare in questa cittadina, dai musei alle attività sul lago.

 

E ora ditemi: conoscevate già questa regione dell’Austria? Quanto vi incuriosisce?

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
bregenz bodensee
Austria insolita: cosa fare a Bregenz, nel Vorarlberg

Sono tornata di recente da un viaggio in #AustriaInsolita con #Tbnet e sono pronta a raccontarvi cosa fare a Bregenz,...

Chiudi