Search for content, post, videos

Godersi il viaggio. Semplificando tutto con nugo

nugo, app, viaggio

Quest’estate ho deciso di realizzare un sogno: visitare Sirolo e fare il bagno a Numana. Avevo sentito parlare di questa zona delle Marche da tempo ma non avevo mai avuto occasione di visitarla, così in una torrida giornata di agosto ho deciso di programmare una fuga da Milano per andare al mare.

nugo, app, viaggio

Passeggiata tra i paesaggi marchigiani [Foto di Francesca Barbieri]

Ho organizzato il mio viaggio con nugo, l’app che serve a ottimizzare gli spostamenti in viaggio. Ho inserito il mio indirizzo di partenza e quello di arrivo (cioè l’indirizzo del mio alloggio a Sirolo) e ho cliccato su GO: in un attimo avevo davanti a me tutte le opzioni per raggiungere la Riviera del Conero.

nugo, app, viaggio

nugo: come funziona l’app [Foto di Francesca Barbieri]

Pianificando il mio viaggio con nugo ho scoperto che da Milano bastano un treno e un autobus per ritrovarsi a fare il bagno nel mare delle Marche. Ho comprato (direttamente sull’app) il biglietto per il treno Milano-Ancona, e mi sono studiata gli orari dell’autobus che porta direttamente dalla stazione marchigiana fino a Sirolo. È stato molto facile: avevo tutte le opzioni a portata di click e potevo vedere tutti gli incastri possibili.

L’app mi è davvero servita per semplificare il mio itinerario, perché mi ha salvata da una lunga e inutile passeggiata sotto il sole. Vi spiego meglio: sul sito degli autobus marchigiani era indicata solo una fermata nel paesino di Sirolo. Su nugo, invece, erano indicate ben 5 diverse fermate: inserendo l’indirizzo dell’alloggio, ho scoperto che l’ultima era quella più conveniente per me (a soli 100 metri a piedi dall’appartamento dove avrei dormito). Se non avessi usato nugo probabilmente sarei scesa alla prima fermata del paese, e avrei dovuto poi camminare per più di un chilometro trascinandomi i bagagli sotto il sole cocente di agosto.

Così, avendo ottimizzato il mio itinerario, una volta a destinazione non ho fatto altro che godermi il viaggio. Ho passato alcuni giorni a Sirolo, vedendo amici, mangiando olive fritte, prendendo il sole nella famosa spiaggia Urbani. E ho pianificato una visita a Numana, sempre con nugo, che mi ha mostrato gli orari della navetta della riviera. Così ho potuto raggiungere la Spiaggia del Frate in pieno agosto senza dovermi preoccupare del parcheggio o del traffico tipico dell’alta stagione.

Mi sono goduta il mare blu, il paesaggio dagli scogli, il pranzo in spiaggia. Senza preoccupazioni.

nugo si è rivelato un ottimo compagno di viaggio e un travel planner davvero ideale per semplificare l’itinerario, perché propone le soluzioni, con mezzi di trasporto locali, più adatte alle proprie esigenze. E offre opzioni per ogni situazione: dal treno all’autobus, dal car sharing, alla bici, al taxi.

È utile anche perché, oltre a facilitare l’organizzazione degli spostamenti, nugo suggerisce anche ispirazioni e spunti di svago nel luogo di destinazione, mostrando eventi, mostre ed escursioni dopo la geolocalizzazione.

E così resta una sola cosa da fare: godersi il viaggio.

nugo, app, viaggi

Grazie a nugo ci si gode il viaggio [Foto di Francesca Barbieri]

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con nugo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
visitare annecy, sport acquatici
Consigli utili per visitare Annecy

Chi non ha mai sentito parlare di Annecy? Perla medievale dell’Alta Savoia francese, il piccolo borgo ha dato il nome...

Chiudi