Search for content, post, videos

5 idee regalo di Natale da Sephora per andare a colpo sicuro

Sephora, Natale 2018, idee regalo

Non per mettervi ansia, ma avete cominciato a pensare ai regali di Natale?
Sarà che quest’anno mi è partita la fissa per la skin care, sarà che praticamente passo la metà del mio tempo di shopping dentro Sephora, ma io ho già messo le mani avanti e ho cercato di capire quali fossero i cofanetti natalizi più adatti a questo scintillante Natale 2018.
Certo, comprare un regalo di Natale da Sephora può sembrare facile, ma non lo è per niente: il rischio di fare un regalo doppione o di fare un regalo non gradito è sempre in agguato.
Sia che stiate già compilando la lista a novembre, sia che siate capitate su quest’articolo a poche ore dal giorno X, eccovi ben 5 spunti per i regali di Natale che potete comprare da Sephora e che non siano i cari vecchi e noiosi sali da bagno.

Maschere, maschere, maschere

La parola d’ordine di questo 2018 è stata sicuramente questa: maschera.
Che sia in tessuto, da mescolare con acqua, da lasciare su per tutta la notte o da far penetrare in profondità con le pulsazioni transdermiche (giuro che esistono), la maschera è il vero e proprio must have di quest’anno.

Il prodotto più interessante e di impatto è sicuramente il dispositivo FOREO che promette, grazie alle pulsazioni transdermiche di cui sopra, di far penetrare i principi attivi delle maschere in profondità migliorando nettamente lo stato della pelle.
Non si tratta però di un prodotto economico: il prezzo va dai 49 euro della versione portatile agli oltre 200 del dispositivo più avanzato.
Se pensavate ad una scelta meno impegnativa, ci sono diversi cofanetti che fanno al caso vostro e che contengono maschere per diverse zone del viso e per diverse necessità, come il cofanetto Once upon a mask di Sephora Collection oppure il cofanetto di 6 maschere della Dr. Jart.

Sephora, Natale 2018, Foreo, Skin care

Sephora Natale 2018: Foreo

Voglio una pelle nuova

La skincare routine è una cosa seria: creme, sieri e tonici devono essere scelti con attenzione e forse non è il caso di regalarli a cuor leggero per non rischiare di vederli rimanere sulle mensole dei nostri amici a prendere la polvere per anni.
Ma ci sono prodotti che, a prescindere delle caratteristiche singolari, possono aiutare a migliorare i difetti della pelle e che si possono regalare anche a chi ha già una skincare routine già ben definita.
Uno di questi prodotti è lo scrub: che sia per il viso, come ad esempio questo della Erborian – associato anche alla spugna di Konjac – o per il corpo, come questi della Frankbody, lo scrub è sicuramente un prodotto trasversale.
Insomma se anche ne avessero già uno nell’armadietto, riceverne un secondo in regalo farà comunque piacere.

frak_body_scrub_sephora

Natale 2018: lo scrub Frank Body sempre da Sephora

Make me up, before you go go

La palette mista è uno dei regali classici fin dagli anni ’90, ve le ricordate quelle di tutte le forme più strane? Il pensiero è  anche carino, ma alla fine ti ritrovi con delle palette tutte sbagliate (mai capito perché mi regalassero solo toni dell’azzurro, per esempio) che restavano intonse a guardarti chiuse negli armadietti e nei cassetti.
Se state pensando di regalare del make up, quindi, siate sicuri di conoscere bene i gusti di chi riceverà il regalo oppure scegliete prodotti che non abbiano troppe “variabili” o che sia un’ottima alternativa in viaggio o nella vita quotidiana o ancora che possano essere un prodotto che vada bene per diverse carnagioni e diversi gusti.
Ad esempio potete regalare il cofanetto di pennelli della Too faced o il mini kit illuminante di Becca o ancora il set Lip Nude di Marc Jacobs nel formato da viaggio.

Sephora, Natale 2018, Marc Jacobs, Travel size

Natale 2018: le confezioni travel size da Sephora

 

Sciogli le trecce e i cavalli: trattamenti per la chioma

Se preferite regalare qualche prodotto per i capelli, ma non volete inoltrarvi nell’intricatissimo mondo degli shampoo, balsami, spray, maschere e chi più ne ha più ne metta, i prodotti “bonus” sono quelli di cui avete bisogno.
Ad esempio il turbante della Aquis è pensato per non rovinare i capelli e per ridurre il tempo di asciugatura del 50% che, se si hanno dei capelli lunghissimi, è un valore aggiunto non indifferente.
Se invece preferite un vero e proprio trattamento lo scrub al sale marino per il cuoio capelluto Cristhophe Robin o l’olio rosa di Ouai sono i prodotti che state cercando.

Sephora, Natale 2018, cristophe robin, scrub

Natale 2018: da Sephora troverete anche lo scrub Cristophe Robin

I classici rivisitati

Ecco, state girando per Sephora ma tutte le idee fin qui enumerate non vi sembrano adatte, la crisi si avvicina e state pensando con nostalgia al caro vecchio cofanetto bagnoschiuma e sali da bagno.
Ok, mi arrendo, ma perlomeno, se dovete proprio andare sul sicuro, fatelo con dei prodotti super come quelli di Rituals: ad esempio il rituale dell’Hammam e il rituale Sakura sono i cofanetti ideali per restare sul classico, ma con un tocco di lusso in più.

Sephora, Natale 2018, Rituals Sakura

Natale 2018: Sephora vi propone le classiche confezioni “Rituals Sakura”

 

2 comments

  • Che idee super! Peccato abbia già comprato il regalo di Natale alla mia migliore amica, mentre mia sorella non potrei mai tradirla con Sephora… è consulente di bellezza Yves Rocher e ormai nelle nostre case girano solo quei prodotti. ^^
    Ne terrò conto per la prossima occasione, grazie!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Vietnam Vietnam digressioni di viaggio è il libro di Stefano Calzati
Recensione “Vietnam digressioni di viaggio”

Ci sono viaggi che iniziano ancora prima del viaggio stesso, concreto e reale. Viaggi che iniziano tra le pagine delle...

Chiudi