Search for content, post, videos

Viaggio a Monaco di Baviera, tra gusto e tradizione

monaco-di-baviera

Monaco di Baviera è una tappa molto amata dagli italiani, sia in estate che in occasione dei famosi mercatini di Natale. È capitale della Baviera, supera il milione di abitanti e racchiude tutte le caratteristiche della regione che rappresenta – architettura neogotica, eccellenze gastronomiche e un buffo accento tedesco. Tranquilli: proprio l’afflusso costante di turisti italiani fa si che molti in città capiscano la nostra lingua, e che nei ristoranti ci sia spesso un menù tradotto ad hoc.

Ecco qualche consiglio per un weekend in città e nei dintorni, alla scoperta delle tappe più tradizionali e delle attrazioni più insolite.

residenz monaco baviera

Monaco di Baviera - via del centro

Un giro a Marienplatz

Per un primo assaggio di Monaco vi consiglio di partire dall’area pedonale di Marienplatz. Su questa famosa piazza centrale si affacciano la Chiesa di Nostra Signora, il Municipio Nuovo con il suo Glockenspiel (il più grande carillon della Germania) e il Vecchio Municipio.

Una pausa dolce al Café Luitpold

Il Café Luitpold è il posto giusto per fare una pausa dolce (magari a base di strüdel) o un momento di relax al caldo nel freddo inverno bavarese. Questo bar storico è molto frequentato dagli abitanti della città e al primo piano ospita un piccolo museo con mostre temporanee.

Il museo del giocattolo

A Monaco di Baviera si trova il museo del giocattolo, divertente sia per adulti che per bambini. Ospita collezioni di giocattoli europei e americani di ogni epoca – dalla collezione di Barbie a quella di Teddybear. È aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17.30.

Shopping e caffè da Aloys Dallmayr

Aloys Dallmayr è uno dei più famosi marchi di caffè tedeschi ed è anche un elegante negozio con caffetteria e ristorante in centro a Monaco. Qui troverete in vendita prodotti enogastronomici di altissima qualità – dalla pasticceria ai formaggi, dai tè agli alcolici.

Una birra alla Hofbräuhaus

La popolare Hofbräuhaus di Monaco è uno dei 7 birrifici più antichi della Germania ed è una tappa obbligatoria per i turisti in città. È enorme e offre centinaia di posti a sedere; resistete all’odore di crauti e bevete una birra qui prima di lasciare la città!

Un pranzo tipico alla Weisses Bräuhaus

L’osteria tradizionale Weisses Brauhaus è perfetta se volete assaggiare la cucina locale: potrete gustare i canederli, gli spätzle al formaggio, o il classico bollito locale (Münchner Kronfleischküche – se mangiate la carne). Da non perdere l’ottimo Kaiserschmarrn, la famosa frittella con purea di mele e zucchero a velo. Con oltre 700 posti a sedere e 13 birre di produzione propria (11 weiss, una chiara e una rossa) rappresenta la classica trattoria bavarese, dalla quale uscire appesantiti e -perché no- un po’ alticci!

Una pausa bavarese al Weisses Bräuhaus [Foto di Fraintesa]

I mercatini di Natale di Monaco

Se andate a Monaco nel periodo natalizio sappiate che potrete vedere più di 40 mercatini a tema, aperti solitamente dalla fine di novembre fino al 6 di gennaio.

Viaggio a Monaco di Baviera, mercatini di Natale

Girovagando tra i mercatini di Natale di Monaco [Foto di Fraintesa]

I più famosi sono quelli di Marienplatz, di Residenz e di Wittelsbacherplatz. Il mio consiglio è quello di fare almeno una cena o un pranzo a base di street food e glühwein (vin brûlè), magari proprio in quest’ultimo mercatino, che è decisamente incentrato sul cibo e sulla convivialità.

Mercatini natalizi di Monaco

Mercatini natalizi a Monaco (Foto di Fraintesa)

Cosa vedere nei dintorni di Monaco di Baviera

Altomünster e il birrificio Kapplerbräu

Con un breve viaggio in auto o un tragitto sulla S-bahn da Monaco si può raggiungere il paesino di Altomünster.

Gli interni della chiesa di Nostra Signora a Monaco di Baviera in Germania

Chiesa di Altomünster [Foto di Fraintesa]

Qui si può visitare la chiesa in stile Rococò oppure scoprire una delle eccellenze locali: la birra. Ad Altomünster si trova infatti il birrificio Kapplerbräu, dove i mastri birrai seguono una tradizione di 450 anni e producono una pils, una chiara, una weiss di frumento e una weiss più leggera (con meno malto, quindi meno alcolica), vendendo poi gli scarti di malto utilizzato ai contadini del posto, che lo usano come mangime. Nel birrificio vengono prodotti 600.000 litri di birra ogni anno, i quali vengono venduti solo nei dintorni: se ne acquisterete come souvenir o come regalo, sarete sicuri di avere tra le mani un prodotto locale, difficilmente reperibile in Italia.

A due passi dal birrificio si può visitare anche il Museo della birra, ospitato in un palazzo del 1707 e usato come birrificio e birreria fino agli anni ’70. Molto curioso, offre uno spaccato di vita bavarese.

Museo della birra visitato durante il mio viaggio a Monaco

Museo della Birra di Monaco [Foto di Fraintesa]

Degustazione di senape nello stabilimento di Münchner Kindl

Non lontano da Monaco, a Fürstenfeldbruck, si trova lo stabilimento di produzione della famosa senape biologica, creata nel 1920 e oggi conosciuta in tutta la Germania nelle sue 25 varietà.

Viaggio a Monaco, Münchner Kindl senape

Prezioso souvenir: la senape biologica Münchner Kindl [Foto di Fraintesa]

Qui potrete degustare e acquistare, tra le altre, senape al lampone, al curry, al mango, ai fichi, al peperoncino. Ma potrete anche assaggiare la salsa barbecue Dirty Harry, che ai campionati mondiali di BBQ in Kansas è stata premiata come la migliore salsa barbecue del mondo! Potete acquistare queste salse online, nello spaccio presso lo stabilimento oppure nel negozio del Viktualienmarkt. Info: www.muenchner-kindl-senf.de

Quale tappa di questo viaggio virtuale a Monaco di Baviera vi incuriosisce di più?

Se cercate altri spunti e consigli per organizzare un viaggio a Monaco di Baviera, vi consiglio di seguire la pagina Facebook ufficiale di Baviera all’italiana.

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Baviera all’italiana e con l’Ente del Turismo della Baviera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Visitare Aruba: le splendide spiagge
Visitare Aruba: mini guida e consigli

Aruba è un'isola del Caraibi del sud, a circa 30 km dalle coste del Venezuela, nel Mar dei Caraibi. Come...

Chiudi