Search for content, post, videos

Weekend culturale in Slovenia: le città da non perdere

weekend in Slovenia

Meta perfetta per chi desidera staccare dalla routine e ha solo pochi giorni a disposizione, la Slovenia vi lascerà piacevolmente stupiti. Una terra ricca di storia, fascino e luoghi indimenticabili. Ecco qualche consiglio sulle città da non perdere per un weekend in Slovenia.

SEVNICA

La città della First Lady Melania Trump

Sevnica si presenta come un piccolo borgo medievale. Fino a poco tempo fa non era molto conosciuto dai turisti, se non fosse che è il paesino dove è cresciuta la famosa First Lady degli Stati Uniti, Melania Trump.

Vista panoramica di Sevnica

Panorama dall’alto di Sevnica (foto di Silvia Mazzoleni)

Girando per le sue strade, per i negozietti tipici e i caffè, noterete subito quanto i suoi abitanti le siano devoti. Dalla “Melania’s Cake”, la torta a lei dedicata, fino alle linee di abbigliamento “White House”: tutto a Sevnica ha subito l’effetto “Melania”. Il piccolo borgo è attraversato dal fiume Sava ed è circondato da una natura incantevole che invita i suoi visitatori a fermarsi ad ammirare i suoi paesaggi. Dall’alto del castello di Sevnica si ha una vista perfetta che merita uno scatto.

VELENJE

Rovine, castelli e il Museo del Carbone

Velenje si trova nella parte orientale della valle Saleska e, ad oggi, è uno tra i più potenti centri economici della Slovenia. È una meta che ha molto da raccontare sul suo passato e offre un percorso ricco di fascino. A partire dal castello rinascimentale di Velenje, uno dei meglio conservati sul territorio che sicuramente vale una visita. Al suo interno si trova anche il Museo della città, sosta consigliata a chi vuole proseguire questo viaggio.

Vista del castello di Velenje innevato

Castello di Velenje (foto di Silvia Mazzoleni)

Molto interessante anche la Grilova domacija (Fattoria di Gril), un’antica casa vinicola ristrutturata e trasformata in ecomuseo. Oltre alla casa, si possono visitare anche un giardino di erbe, un vigneto, un apiario e un frutteto.
Dall’altra parte della città, invece, si possono ammirare le rovine del castello di Salek, situato in cima a una rupe scoscesa, venne distrutto da un incendio intorno al 1770 ed abbandonato. Quello che resta della sua torre è la parte più antica del castello e ha una pianta triangolare, l’unica in Europa e in Slovenia.

Passeggiando per il centro di Velenje, troverete un ambiente giovane e moderno, ma a tratti quasi “freddo”. Vi imbatterete in numerosi monumenti artistici e culturali, in particolare, sarà impossibile non notare un imponente monumento di Tito, che svetta proprio in centro alla piazza principale.

Avete voglia di fare un’esperienza un pò diversa dal solito? A Velenje, a 180 metri sotto terra, si trova uno dei musei più all’avanguardia d’Europa: il Museo del Carbone. La visita guidata vi regalerà il brivido di provare per un paio d’ore a vivere come un minatore, equipaggiati con casco e merenda, ci si sposta attraverso una ferrovia sotterranea.

KRANJ

Il cuore culturale della Slovenia

Kranj, dall’alto della sua cima rocciosa, è considerata la capitale delle Alpi Slovene.

Ancora poco conosciuta, si trova esattamente a metà strada dalle famose città di Bled e Lubiana (a meno di mezz’ora di macchina), e per me è stata una bellissima scoperta. Nei periodi di alta stagione può essere anche un’alternativa low cost per soggiornare e ottimo punto di partenza per visitare le mete più frequentate. La piccola cittadina di Kranj merita sicuramente una sosta, incastonata in un angolo di natura e abbracciata dai fiumi Kokra e Sava.

Panorama di Kranj

Vista di Kranj (foto di Silvia Mazzoleni)

Kranj sono certa non vi deluderà, grazie al suo ricco patrimonio culturale, storico e naturalistico. In poche ore potrete addentrarvi in un enorme canyon che costeggia il centro storico, visitare la casa-museo del più grande poeta sloveno France Prešeren e scoprire l’incantevole castello Khislstein e le mura cittadine.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
prevenzione oncologica Lillt
Milano: gli appuntamenti dedicati alla prevenzione oncologica di Lilt

Dal 16 al 24 marzo in occasione della Settimana nazionale per la prevenzione oncologica, sarà possibile informarsi e sottoporsi a controlli....

Chiudi