Search for content, post, videos

Mangiare peruviano a Torino, da Vale un Perù

Ingredienti usati da Vale un Perù ristorante peruviano a Torino

Qualche tempo fa sono stata invitata a scoprire il ristorante peruviano per eccellenza a Torino: sto parlando di Vale un Perù.

 

Poster di Vale un Perù

Uno dei poster di Vale un Perù, ristorante peruviano a Torino [Foto di Fraintesa]

 

Vale un Perù: la storia del ristorante peruviano a Torino

Vale un Perù è la storia non solo dell’amore per la cucina, ma anche dell’incontro di due persone. Patricia Trujìllo e Miguel Bustinza si sono conosciuti e innamorati qualche anno fa. Nel 2012 hanno poi deciso di lanciarsi nel mondo della ristorazione con l’obiettivo di far conoscere la cucina peruviana in Italia attraverso piatti delle quattro regioni naturali: Pacifico, Costa, Sierra e Selva (la foresta amazzonica).

 

La sala interna del ristorante peruviano a Torino Vale un Perù

La sala interna di Vale un Perù [Foto di Fraintesa]

Miguel nel momento in cui ha aperto il ristorante, ha deciso subito di entrare in contatto con i migliori ristoratori peruviani – uno tra questi Virgilio Martinenz, per andare nelle loro cucine ad imparare i segreti del mestiere. Così, anno dopo anno, Vale un Perù è diventato il primo ristorante peruviano a Torino e in Italia licenziatario ufficiale della marca Perù.

 

Poster alla parete di Vale un Perù, ristorante peruviano a Torino

Uno dei tanti carinissimi poster di Vale un Perù [Foto di Fraintesa]

Una piccola curiosità: “Vale un Perù” è un’espressione usata per indicare qualcosa che ha un valore inestimabile, come la tradizione gastronomica millenaria del Perù e la sconfinata biodiversità sudamericana.

Vale un Perù: la scelta dei prodotti e il menù

Gli ingredienti alla base di questa cucina sono sicuramente la manioca e il platano. Su ogni tavolo, però, non può mancare una ciotola di salsa de rocoto molto piccanteuchucuta, per esaltarne i sapori.

Per regalare ai commensali un’esperienza unica e per soddisfare tutti i palanti, Vale un Perù propone anche tantissimi piatti vegetariani. Inoltre, affinché gli ospiti possano gustare sempre il meglio della tradizione culinaria peruviana, Patricia e Miguel hanno deciso anche di introdurre un menù degustazione che cambia ogni 3 mesi.

Eccone un esempio:

  • Causa en los Andes: patate schiacciate, ripieno di avocado con quinoa nera, pomodoro, uovo sodo e salsa di olive viola
Causa en los Andes a Vale un Perù ristorante peruviano a Torino

Causa en los Andes di Vale un Perù [Foto di Fraintesa]

  • Ceviche di strada con leche de tigre di rocoto e mini frittura: come nelle carretas di street food di Lima
  • Ceviche caliente Nikkei: la tradizione rivisitata in chiave giapponese
  • Yucas a la huancaina de quinua blanca: con manioca lessa, huancaina di quinoa, olive viola, formaggio e uovo sodo
  • Amanecer andino; crocchette di quinoa e verdure, cuore di formaggio e salsa uchu cutu con brunoise di olluco
Amanecer andino di Amanecer andino ristorante peruviano a Torino

Amanecer andino di Vale un Perù [Foto di Fraintesa]

  • Carapulcra: uno stufato di patate disidratate con fave e asparagi saltati con salsa anticuchera
Piatto di Carapulcra di Vale un Perù ristorante peruviano a Torino

Carapulcra di Vale un Perù [Foto di Fraintesa]

  • Lomo de Iquitos: filetto di vitello con salsiccia affumicata, platano dolce, cipolla e pomodorini
  • Agnello del norte: stufato con purea di fagioli di saluggia, carote e piselli
  • Pre dessert con platano dolce e miele di fichi
Pre dessert di Vale un Perù ristorante peruviano a Torino

Il pre dessert di Vale un Perù [Foto di Fraintesa]

  • Il Suspiro limeño.

Vale un Perù: informazioni

Vale un Perù si trova in Via S. Paolo, 52 a Torino. Il locale è aperto tutti i giorni, dal lunedì alla domenica dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 23.30, ad eccezione del sabato che è disponibile solo per cena. È possibile prenotare un tavolo sia attraverso il sito ufficiale del ristorante e/o The Fork.

Questo articolo è stato scritto dopo una visita al ristorante Vale un Perù. Come sempre, nessuno mi ha chiesto un’opinione forzata, e ho scelto di raccontare e consigliare quello che più mi è piaciuto di questo ristorante.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Il sole che attraversa le palme
Creme solari ecologiche: come scegliere quelle che non inquinano i mari

Quale crema protettiva scegliere per le prossime vacanze al mare? È il momento di capire perché è importate usare creme...

Chiudi